Quelli dell'Evangelii gaudium

Sono più di 1000 i delegati alla XVI Assemblea nazionale dell’Azione Cattolica Italiana chiamati ad eleggere il Consiglio nazionale dell’associazione per il triennio 2017-2020. Rappresentano i 350.000 soci di Ac presenti in più di 7000 parrocchie e in tutte le diocesi d’Italia. L’appuntamento è a Roma da venerdì 28 aprile pomeriggio all’1 maggio mattina prossimo, presso la Domus Pacis in via di Torre Rossa 94. Il tema dell’assise è “Fare nuove tutte le cose. Radicati nel futuro, custodi dell’essenziale”.

Nei giorni dell’Assemblea, domenica 30 aprile mattina in Piazza San Pietro, #AC150 Futuro Presente lo straordinario Incontro festa con Francesco. Insieme ai delegati alla XVI Assemblea e ad una nutrita rappresentanza delle Ac di tutto il mondo, saranno presenti oltre 100.000 soci di Azione Cattolica provenienti da tutto il Paese. L’abbraccio con papa Bergoglio sarà l’inizio delle Celebrazioni per i 150 anni dalla nascita dell’Azione Cattolica Italiana, che proseguiranno con altre iniziative e appuntamenti sino a tutto il 2018.

Presidente onorario della XVI Assemblea nazionale Ac sarà Paul Jacob Bhatti, Ministro per le minoranze del Pakistan. Ai lavori interverranno Enzo Bianchi, Fondatore della Comunità monastica di Bose; card. Kevin Farrell, Prefetto del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita; mons. Nunzio Galantino, Segretario generale della Cei; Sergio Gatti, Vicepresidente del Comitato delle Settimane Sociali; Marcello Sorgi, Editorialista de “La Stampa”.